Universo Alcantara, borghi antichi per nuovi viaggiatori: itinerari turistici responsabili all’interno del Parco fluviale dell’Alcantara, alla scoperta di un territorio ricco di storia e bellezze naturali, senza trascurare le delizie della vera cucina caratteristica della zona.

Il fiume Alcantara deriva dall’arabo Al Quantarah ovvero “il ponte“.
Numerose le testimonianze storiche che di volta in volta, appellarono il fiume con nomi diversi: dai Greci che chiamarono il fiume Akesines o Assinos, a Plinio il Vecchio che lo nominò Asines, da Appiano Alessandrino fu detto Onobalas, per Federico III D’Aragona invece il fiume prese il nome di Flumen Cantaris.

Tutti i Comuni del Parco fluviale presentano numerose testimonianze storiche, meritando una visita approfondita per conoscere meglio le origini della Valle e degli ambienti naturali di notevole pregio naturalistico e paesaggistico che hanno contribuito al posizionamento del territorio come meta di turismo slow, da attraversare lentamente, a piedi e in bicicletta.

Calatabiano
Il Castello che domina la Valle

Castiglione di Sicilia
Arte, cultura e ambiente

Francavilla di Sicilia
Il Parco è nato qui

Gaggi
Porta dell’Alcantara

Giardini Naxos
Prima colonia greca di Sicilia

Graniti
La Pineta e non solo…

Malvagna
Dal bosco di Malabotta al Parco dell’Alcantara

Mojo Alcantara
Il Vulcanetto e il Crocefisso di Fra Umile

Motta Camastra
Il Paese incastonato nella roccia

Randazzo
La città dei 3 Parchi

Roccella Valdemone
Terrazza sull’Alcantara

Taormina
Cittadina turistica di fama internazionale

TORNA ALLA MAPPA DEGLI ITINERARI D’ITALIA